giovedì 5 dicembre 2019

STILLA di PIANTO di LUCA AGOSTINI


Stilla di pianto
In ogni singola stilla
d'un pianto
vola via l'anima inquieta
fuoriesce dagli occhi un canto, nuovo
disperato o felice,
rigenerante o disarmante.
Sono qui,
mia adorata amica
ti seguirò lungo il cammino sulle gote arrossate del viso addolorato,
ti chiederò dazio
mi porterai novella.
Stilla d'un pianto
che sorge dal cuore
illumina il buio della disperazione, ti prego,
rigenera le membra stanche di vita,
del tempo ritrova la quiete.
Pianto del pianto e con il pianto,
stilla di luce che dagli occhi cade
raggio di sole nella tempesta del cuore
occhi che chiedono brezza d'amore e pace e tranquillità.
Sia il pianto intero
in una sola stilla
a conforto della mente assente,
pianto, portatore sano di liberazione dell'anima.
Stilla di un pianto:
con la punta della lingua
ne assaporo il sale.
Qui sto male...eppure sorrido.
agostiniluca©/R ■
■giugno2019
foto personale 

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento