giovedì 5 dicembre 2019

GRAZIA TORRIGLIA


Sempre di più ti sento vicino .
È un sospiro
una lieve carezza o, forse,un bacio.
Ogni giorno che passa
di questa mia vita
oramai rotta nelle ossa e nell'anima
accolgo il tuo ricordo come fosse un tuo passo verso di me.
In questa illusione mi piace ora vivere
con i profumi dei fiori bianchi del mandorlo
o dei rosa del pesco,
col garrire delle rondini che giunsero in ritardo,
di una primavera che non venne .
Sempre di più ti sento vicino
mentre guardo del mare un orizzonte muto
che non più racconta la storia di un vascello
in attesa di sostare
anche se per una sola notte
in questo mio porto senza più ormeggi.
gt@

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento