mercoledì 4 dicembre 2019

FOTOGRAFIA di ROBERTA CALATI

Fotografia
Silenzi taciuti
oppressi da ricordi
senza un proprio tempo
Smarriti nella nostalgia
di una foto ingiallita
sbiadita nei meandri
dell'anima
Depredate figure
rapite da un improvviso
bagliore inaspettato
Silenzi senza voce
vivono negli occhi
fluttuando tra il sole
del giorno ed il buio
di una notte senza stelle
perduti e ritrovati
nel tocco di una carezza
Roberta Calati

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento