martedì 10 dicembre 2019

DANIELA COBAICH MASCARETTI

Click 2019–un quadro... omaggio a Cattelan
Una banana, gialla, matura...
Le gatte miagolanti fanno le fusa
e i gatti sbattono la coda
La luna è lì, meringa soffice, appetitosa
Con la maiuscola o con la minuscola...?
Non so decidermi, è tardi e ho fame
Ma è firmata—è carina— è seducente—
è un frutto, un ostaggio sul muro, significato nascosto...?
Siamo tutte banane innocenti “ nell’isola che non c’è “
i banani si piegano e ti offrono il frutto di sole
Dai” Cattivissimo Me “ insegnaci!
Banana...sento il gusto polposo, e le mie labbra
ancora trattengono il sapore...che dolce è ancor il ricordo
—la via è smarrita— è solo un quadro—
la mela è avvelenata...la mela della strega rossa sontuosa,
o la mela del paradiso perduto—la banana—Maurizio
il tuo ultimo splendore!
Sempre ritornano le scatolette di “ merde de artista “
impilate piramidali anni sessanta, significato perso per i più..
Ti ho detto Alice: si dice pupú — non te lo dico più
Siamo tutte banane osannanti, rivolgiamo preghiere
alla banana, fermerà le formiche ma non gli elefanti,
ne i nuovi Hitler...banana live: un quarto di Rhum,
un quarto di egocentrismo, una banana matura gialla,
è una spruzzata di lime, verde “ naturalmente”
poi scuoti tutto e schiaccia con il piede
Appendo al muro— ma non so—
già tutto è stato detto
Daniela Cobaich Mascaretti
SP2019
Hopper

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento