domenica 17 novembre 2019

VUOTO ASTRALE di ANTONIO STASI

VUOTO ASTRALE
Di Stasi Antonio
Si chiudano gli occhi
Immaginando il nulla,
si guardi nel buio della nostra mente,
grovigli in abissi,
flebili luci scandite in scrosci di vuoto,
figure ancestrali note e ignote.
Si ponga
in infinitesimo punto la ragione
e si vaghi, senza pena alcuna.
Si navighi ovunque goda la mente.
Tale è l`immuni fica realtà della ragione.
Siffatta e sinesistenza astrale,
ivi s`attende che transiti l`anima mia,
ove si spera m`appaiano vie
d`inesplorate mete ove tutto giace.
immagine web

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento