lunedì 4 novembre 2019

UMBERTO DARZILLO

Mio universo,
Incisa è la musica nell'aria.
Uno sguardo intriso'
Un raggio di piuma,
profumo sul tuo viso.
I miei occhi,
Ardono d'immagine
Soffusa;
Nell'impeto del tuo sole,
Che scorga antico,
Dal padre al figlio
In ogni sua forma.
O arte antica ,
Prosa di poeti
Che han solcato i tempi
In un palmo di polvere.
Esili silenzi,
Che dal bocciolo della vita
Funge il concerto dell'immenso,
Che prende forma in me;
E nell'azzurro dei tuoi occhi
Ne a fatto dimora,
Lasciando la mia anima entrare,
Nellinfinito;
Per poi cercare,
L'eterno e respirare,
Dove neanche in un sogno
Puoi ritrovare.
Guardami nel silenzio
Dei miei occhi,
Guardami come splende il sole,
Guardami come si scorge un fiore,
Guarda questo non è amore?
Nei miei occhi si dissipano
Le intrinseche sfumature
D'acque marine,
dove il cielo attingerà
Le sue opere,
in piccole Gocce
Le nostre;
di sembianze Divine.
Darzert
immagine web

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento