sabato 9 novembre 2019

SEPOLTO...EPPUR VIVO di CESARE MOCEO

Sepolto...eppur vivo! (2010)
Amare la vita
amarla e basta
distrarre il silenzio
con il suo stesso fluire
nell'unica verità dell'Io
e consumarsi nel non poter fare
a meno di amare
nel modo più morboso
con l'anima
che consente al dolore di nutrirla
tanto da non poterne fare a meno
accontentandosi dell'oggi
senza preparare alcun domani
con i ricordi a nascondere felicità
fatte di semplicità
ingenuamente genuine e indelebili
anche se anfratti reconditi celano rancori
sempre pronti a sfociare
nel mare del non perdono e delle condanne
Specchiarsi nella coscienza
scoprirne l'eccitazione
nella paura di capire dove ti può portare
il desiderio di donare quelle emozioni
e...continuare a vivere
E si
vivere
contrastando con momenti di follia voluta
infime banalitá
nella sagacia
con cui m'abbraccio alla vita
E nel ribollir della rabbia
per temerarietá represse
esalto nell'anima
piaceri d'allegrie e d'ardimenti
nel timore che il destino
abbia in serbo
qualche piano ben dissimulato
che da un attimo all'altro
possa stravolgere il mio Essere
.
Cesare Moceo poeta di Cefalù
destrierodoc @ Tutti i diritti riservati

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento