lunedì 4 novembre 2019

RICORDI di NORAH ELENA PALMA


Ricordi
Impronte antiche o nuove,
incrostate sulla pellicola
della memoria...
Immagini dolorose
da strappare gridi,
o piacevoli sensazioni
fino all'estasi.
Orme
fantomatiche,
distorte dal tempo,
diventano un carosello
di visi, storie, emozioni
che affollando la mente
e poi vengono cancellate,
per un capriccio
chiamato dimenticanza.
Ed io,
mi chiedo assente,
se i ricordi muoiono con noi,
o sopravvivono invisibili
al nostro essere,
in un spazio etereo,
come una promessa
fatta all'eternità...
Chi lo sa?
©Norah Elena Palma

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento