venerdì 29 novembre 2019

PIOGGIA di ORLANDO DEP

Pioggia
Si dilunga
sugli sbrecciati anfratti
delle pietre di tufo
della seria e vetusta cattedrale
che subisce, paziente,
gli schiaffi gocciolanti
e le angherie dei rivoli che,
come dei serpentelli,
s'insinuano tra crepe
e formano laghetti
dentro i fossi.
Cade la pioggia
e s'alza, tra i canneti,
l'odor dell'acqua e il gracidar di rane.
Cade e risciacqua
e rimbalza sui massi
ingrigiti e mansueti.
L'oscurità precoce avvolge,
col suo fare materno,
gli ulivi secolari.
S'ammanta la campagna,
e la piana, e la via,
di una dolce, quieta, riposante..
..malinconia!
Orlando Dep 28/11/2019.
immagine web

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento