mercoledì 6 novembre 2019

PECCATO ORIGINALE di ANDREA ABBATEPAOLO

Peccato originale
Nel buio di una
stanza, lontano
dalla tua terra
straniera mi hai
assegnato un
peccato originale
che non ho mai
compreso, che
non ho mai onestamente
avuto.
Hai messo la speranza
in un volo, giungendo
dove avevi sognato
Sei partita delusa,
senza quella gioia che
ti aveva portato fino
al mare della mia terra.
Di peccato si vive di
peccato si muore, ma
ancora oggi, dopo
tanta pioggia e sole,
non so dove l'ho commesso !!!
È vero che tutto quello
che nasce può morire
in un secondo, ma un
fuoco che non brucia
difficilmente si spegne
Evidentemente era
un fuoco fatuo...
non dettato dal cuore
ma dalla mente, dal
vorrei ma...!?
Andrea Abbatepaolo

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento