domenica 3 novembre 2019

IL MIO DIRE, SPECCHIO DELL'ANIMA di CESARE MOCEO


Il mio dire...specchio dell'anima
Scrivo per amore
versi che m'insegnano
a vivere le mie passioni
con colpi d'inchiostro
spensierati e leggeri
nella magia dei miei pensieri
Rimembro giorni
di biro tra le dita
cullato tra mille parole
da offrire al mio mondo
pregne d'emozioni
carceriere di sentimenti
e timorose di freddi silenzi
attimi resuscitati dagli abissi
E sono ancora qui
in questo nuovo giorno
dentro il mio vecchio stare
a guardarmi attorno
con le angustie a rimbeccarsi
prese da forsenni e rabbie
e il cuore che batte
i suoi frenetici ritmi
tormenti d'esperienza
che s'infilzano tra loro
pronti a far la differenza
a danzare sulla melodia
di quei battiti incalzanti
e ergersi in un intrico
di spine pungenti
a far bivaccare ancora
in queste ore
afflizione e dolore
.
Cesare Moceo poeta di Cefalù
Destrierodoc @ tutti i diritti riservati
immagine personale

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento