sabato 23 novembre 2019

GRAZIA DENARO


Ricerco quell’armonia di luce
Vago per la casa
senza mai vera pace
nel ricercare
quell’armonia di luce
che ormai
non esiste più.
E’ svanito l’orizzonte
e sono in un acquitrino
impantanata.
Penso a quando c’eri tu
e guardandoti
respiravo l’universo
perché l’universo eri tu
che mi strappavi i versi più belli
con i tuoi soavi gesti d’amore:
- me li rubavi
proprio da dentro l’anima -
avvolgendomi
in un’aura magica
che mi trascendeva
verso l’infinito
di giornate luminose.
@Grazia Denaro@

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento