sabato 23 novembre 2019

GIULIA CARLA


“Giudicami, con ardore e fervore. Giudica la
mia essenza, il mio corpo, le mie lacrime. Giudicami dall’alto del tuo piccolo essere. Fino a che sarai divorato dalla tua mente, bruciato dalla tua invidia, annientato dall’amaro delle tue parole che lentamente polverizzano ogni tuo pensiero.”
Giulia Carla De Carlo
Jean-Léon Gérôme, A Roman Slave Market, 1884c (particolare)
#Arte

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento