mercoledì 20 novembre 2019

GIULIA CARLA


“Il tuo respiro mi inebria,
la tua mano mi risveglia,
la tua lingua mi assapora,
il tuo corpo mi divora.
Vincitore dei miei pensieri,
espugni i miei doveri,
possiedi il mio cuore.
Sono solo tua, mio signore.”
di Giulia Carla De Carlo

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento