sabato 2 novembre 2019

DINIEGO di LIVIO GEC

Diniego
il volto della notte
nel suo sorriso cupo
invisibile richiama
silenzi sconsolati.
Animi ansimanti
dal cuore rattrappito
confessano bisogni,
desideri insoddisfatti.
Con disperato anelito
respinti dalla vita
volgon gli occhi al cielo
coperto di diniego.
(Ripostata dal 30 ottobre 2014)

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento