sabato 26 gennaio 2019

LUCA AGOSTINI

Casa, ore 16.36
Mi son cari i miei momenti di follia
dall'ira dei funesti pensieri
al sommo piacere dei momenti beati 
( molto rari ) .
Mi son cari e ne custodisco con estrema gelosia ,
la loro integrità
oro tra giungla e deserto
acqua fresca di un deserto in miraggio.
Mi son cari ,
e la follia porta cambiamento ,
riduce gli attriti tra le ossa
lubrifica gli ingranaggi .
Follia di un verso che ti accompagna lontano
o di un monologo recitato che ti incolla alla poltrona .
Follia che ti sporca le dita di inchiostro nero,
necessariamente nero,
follia di un momento del cuore in lacrime
o follia che stringe e chiude lo stomaco .
Mi son cari ,
sono carburante
i miei momenti di follia .
agostiniluca©/R ■
IMMAGINE WEB

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento