venerdì 4 gennaio 2019

LUCA AGOSTINI

Animo nudo
Improvvisamente,
il respiro apparentemente controllato,
diviene affanno gioioso,
luce dagli occhi negli occhi .
Ti ritrovo serena,
in un germoglio quotidiano,
t'asciughi i capelli al sole
Sì colorano d'oro .
In un nascere continuo
ad ogni sole raggiunto fino a sera ,
nella notte più nera che sia ,
t'amo , per quel che sogni per me.
Sarà il mio pensare dolce, di te ,
amorevolmente
che mi guida il lamento,
che non cambia come cambia il vento.
Forse mi perdo ,
volentieri ed inconscio ,
non pensando al tuo nome
non cercarmi se accade ,
torno, torno sempre ricco,
a meritarmi il tuo fiato sulla bocca ,
a stringermi il cuore .
Animo nudo , il mio .

agostiniluca©/R
t.d.r.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento