mercoledì 2 gennaio 2019

GIOVANNI VISONE

C'è una vita ancora in vita che ti invita ad essere vita e c'è una carezza che ti attende e una storia che ancor ti tenta, non più tra amori che non cercavi e in dolori che tu cerchiavi, ma tra amori che cercavi in quei dolori che ti cerchiavano.
La tua mente pesa anni e il cuor sopporta danni, le tue labbra hanno già contato mille Autunni, mentre quelle mie hanno già distrutto mille Primavere ma fummo amori e non fumo di amori!
E la vita è bella e va vissuta, va amata e va apprezzata, perchè c'è una vita che ci invita ad essere ancora vita ed io voglio colmare i miei vuoti e tu riempire i tuoi Autunni e rifiorire nelle mie Primavere.
Siamo noi anche oggi, siamo noi se ci chiediamo e ci cerchiamo, siamo noi a proteggere i nostri Autunni e far rifiorire Primavere, ma tu apri quegli occhi e smettila adesso di pensare che non c'è vita nella vita che ti invita e non ti evita di vivere.
GV

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento