domenica 6 gennaio 2019

GIOVANNI GENTILE

Un dito sulle labbra
Ti abbraccerò ancora al calar della luna,
quando le ombre oramai si saranno ritirate
e dalla nebbia usciranno le creature della notte
Ti bacerò di nuovo
portandoti un dito alle labbra
per trattenere il segreto dei tuoi sospiri
tra le gocce del cuore
distillate dall’alambicco delle mie carezze
Ti amerò sempre
catturando ad ogni istante
la fragranza della tua pelle
fuggendo l'alba che gioca tra le nostre dita
e ridendo al sole sorpreso a sbirciare dietro le ali di un gabbiano
Giovanni Gentile 5 Gennaio 2015 ©

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento