venerdì 4 gennaio 2019

GIORGIO BISIGNANO

Stanco è il leone
Vecchio leone re della savana
quante battaglie hai sostenuto
e quante mogli avevi e quanti figli,
dominavi indiscusso il tuo harem.
Ora che troppe lune son passate
Il tuo manto ha perso lucentezza
e le zampe non reggono una corsa.
I maschi ti sfidano alla lotta.
Ma tu,ormai, quasi senza denti
non puoi vincere i giovani rampanti.
E’ l’ora della resa e della fuga.
ti porteranno via la tua corona.
Così solo e ramingo vai in esilio,
sarà arduo cacciare senza artigli
e morirai come tu hai vissuto
nella natura selvaggia del tuo regno.
04-01-2019
Giorgio Bisignano
(Foto web)

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento