sabato 26 gennaio 2019

G DOLORES BIELSA

SI DE AMOR YA NO SE MUERE...
Si de amor ya no se muere, dime...
Porqué me siento morir por momentos...
Porque siento que mi pecho
estalla en llantos siniestros...
Porqué afloró en mi la agonía,
porque siento esta sin razón...
Porqué todo se volvió tinieblas
desde que te fuiste... amor.
Ya no encuentro mi sonrisa,
se marchó detrás de tu adiós...
O la borraron las lágrimas
al brotar con toda su pasión...
Mi alma se quedó helada
al no tener el calor...
De aquellas tiernas caricias
que compartimos tu y yo...
Mi corazón se ha parado,
solo oigo el tic tac del reloj...
Mi sangre ya no es espesa...
en agua se convirtió....
Y aquella cama que antes
fue refugio del amor...
tan solo es fría tumba
donde yace la ilusión...
Me dicen... que todo pasa
y que el tiempo calmará,
esta angustia que ahora siento...
cuando vuelvo ha recordar.
Que llegará ese día
en que yo vuelva a volar.
Pero como he de hacerlo...
si al marcharte me quebraste
las alas de mi libertad.
Me dejaste el alma vacía...
Ni siquiera puedo soñar...
Porque el sueño me traiciona
y a ti te quiere alcanzar...
Tan solo me siento el cadáver
de lo que antes fue un amor...
Una estrella sin su brillo,
porque perdió su esplendor...
Si de amor ya no se muere, dime...
Porque muero por tu amor.
Porque la pena me ahoga...
Porque ya no luce el sol...
Porque perdí mi alegría
por una tristeza sin fin...
Si de amor ya no se muere...
Porque me muero por ti?...
Dolores Bielsa.
Se d'amore non si muore più...

Se d'amore non si muore più, dimmi...
Perché mi sento morire per momenti...
Perché sento che il mio petto
Scoppia in pianti sinistri...
Perché affiorò nella mia l'agonia,
Perché sento questa senza motivo...
Perché tutto è diventato buio
Da quando te ne sei andato... amore.

Non trovo più il mio sorriso,
È partito dietro al tuo addio...
O l'hanno cancellata le lacrime
Al germogliare con tutta la sua passione...
La mia anima è rimasta gelata
Al non avere il caldo...
Di quelle teneri carezze
Che condividiamo io e te...

Il mio cuore si è fermato,
Sento solo il tic tac dell'orologio...
Il mio sangue non è più denso...
In acqua è diventato....
E quel letto che prima
È stato rifugio dell'amore...
Così solo è fredda tomba
Dove giace l'illusione...

Mi dicono... che tutto passa
E che il tempo calmerà,
Questa angoscia che ora sento...
Quando torno ha ricordato.
Che arriverà quel giorno
Che io torni a volare.
Ma come devo fare...
Se al partire mi hai rotto
Le ali della mia libertà.

Mi hai lasciato l'anima vuota...
Non riesco nemmeno a sognare...
Perché il sogno mi tradisce
E a te ti vuole raggiungere...
Mi sento solo il corpo
Di quello che prima è stato un amore...
Una stella senza la sua luminosità,
Perché ha perso il suo splendore...

Se d'amore non si muore più, dimmi...
Perché muoio per il tuo amore.
Perché la pena mi soffoca...
Perché non sembra più il sole...
Perché ho perso la mia gioia
Per una tristezza senza fine...
Se d'amore non si muore più...
Perché muoio per te?...

Dolori Pordenone.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento