lunedì 2 luglio 2018

MARIO LUCARELLI (ATTORE)- COLLABORATORE ASSOCIAZIONE CULTURALE I RUMORI DELL'ANIMA


Biografia Mario Raffaello Lucarelli nasce nel rione Monti a Roma il 17 luglio, dopo pochi anni si trasferisce nel quartiere di Cinecittà. Influenza francese e turca nei bisnonni da parte di madre ( pare siano stati pirati ! ) e genitori di Bari e Barletta , vive la sua adolescenza nel quartiere del cinema, dove tra l’oratorio dei salesiani ed una Roma Pasoliniana, diventa atleta azzurro della squadra nazionale di Karate (iniziato nel 1973) Shotokan Karate International. Colleziona vari trofei nazionali e internazionali, si ritira dalle competizioni a soli 25 anni da Campione Italiano dei pesi medi, Campione Europeo a squadre e Vice Campione del Mondo a squadre negli anni 1982-83 a Tokio. Continua la sua avventura nel Karate per altri 10 anni da insegnante, fermandosi al grado di cintura nera 4° Dan. karate-tokio-pre-mondiali_g Nel 1995 inizia a frequentare una scuola di doppiaggio ma dopo pochi mesi si iscrive per 3 anni al ‘Teatro Azione’ , sotto la direzione artistica di Cristiano Censi e Isabella del Bianco. Qui inizia il suo viaggio infinito: “viaggiare sempre” quando e quanto si vuole. Sotto la loro regia è il suo debutto in teatro, interpretando il grande Anton Pavlovic Cechov nella sua storia d’amore con Olga Knipper (Mara D’Onofrio). Un grande successo sia al glorioso (fu) “Teatro dei Cocci” che allo storico “Teatro di Documenti”. Continua a perfezionarsi con il laboratorio di “Musica gesto e parola” di Giancarlo Sepe, che aprirà una finestra nella sua mente, nell’ascolto della musica e nell’azione del gesto, tutto in maniera non più consolatoria ! Frequenta il corso di speaker di Alberto Lori, poi la scuola di Teatro Danza di Giovanna Summo dove impara una nuova forma di libertà di comunicazione con il corpo. Nel laboratorio di Ennio Coltorti impara ad abbattere alcune resistenze. Infine frequenta la scuola “Eleonora Duse” sotto la direzione artistica di Francesca De Sapio, che con ” il metodo “, entra nello specifico, nella rifinitura, non trascurando mai il “Nuovo” che nasce. E come un atleta, se pur esperto, continua ad “Allenarsi” talvolta alla scuola “Eleonora Duse”. Un laboratorio questo che, in maniera eccellente, permette agli attori di provare a migliorarsi sempre più, tramite la ricerca e sotto la guida sensibile e attenta di Francesca De Sapio e Vito Vinci. Inizia con il Cinema e la Televisione nel 1999, mentre in Teatro si cimenta ne “Il cuore rivelatore” di E. A. Poe dove è attore protagonista e regista. foto_2_mario_lucarelliIn “Frammenti d’Autore” si cimenta in personaggi che vanno dal Caligola di A.Camus, Salieri di Shaffer, Riccardo III° e Otello di W. Shakespeare, Capitan Spaventa, Novecento di A. Baricco. Coprotagonista di “5 giorni molto caldi” ispirato dal racconto di Sepulveda “Storia di un killer sentimentale”, poi coprotagonista in “Ballata in nota di Tango” di Mario Palmieri , piece drammatica sui “desaparecidos”. Protagonista in “ART” di Jasmina Reza, sotto la regia di A. Mistichelli. Nel 2012 “Il Geco” di Fabrizio Ripesi e Tina Guacci, dove finalmente interpreta “Paolo” un personaggio protagonista, brillante, comico, grottesco e profondo. È un grande successo al Teatro 7 di Roma. Ad ottobre 2013 vince il premio come “MIGLIORE ATTORE PROTAGONISTA” al teatro Tor di Nona di Roma per il XIII° Festival della drammaturgia italiana, con il corto teatrale “Il Cavatappi”, storia sulla incomunicabilità della coppia, complice un cavatappi e la brava e bella coprotagonista Laura Marconi Rivera. Autrice e regista è “Daria D”. Tantissime fiction di grande successo tra cui “Le 3 rose di Eva” Regia di Raffaele Mertes dove interpreta “il misterioso” Luca Monforte. Nel 2016 è coprotagonista del film “Il Prestito” con il grande Lino Capolicchio regia di Caterina Rogani, sceneggiatura di Caterina Rogani ed Enzo Cadamuro. Film indipendente con distribuzione Bolero Film. Presenta e legge libri in ogni parte d’Italia e collabora con la società editrice Rupe Mutevole con la quale registra CD per gli audio books, dalla narrativa, alla poesia e fiabe. A gennaio 2016 esce il suo primo libro ”EX” edito da Rupe Mutevole Edizioni da cui viene tratto un atto unico teatrale che debutta dopo pochi mesi a Roma al “Teatro Lo Spazio” ,di cui è regista e protagonista in scena in varie città d’Italia a partire da maggio 2016. Insegna interpretazione, ortofonica e dizione allo STUDIO CINEMA VERONA e allo STUDIO CINEMA ROMA.

2 commenti:

Lascia il tuo commento