martedì 17 aprile 2018

LUCA AGOSTINI

ho scritto questi versi a mio figlio Noah ( autistico )
Ascolta ragazzo mio !!
Ho camminato a piedi nudi fra steppe e sassi, desideroso,
cercandoti,
come un'oasi nel mio cuore.
Ho camminato, corso,
Fra prati verdi , controvento
e spine e demoni ,ansioso
di leggerti gli occhi,
l'anima,
ed il canto tuo ascoltare.
Montagne , deserti fiumi e ghiacciai ho superato dentro me,
Ragazzo mio,
per avere le tue mani, toccarle,
sfiorare le tue dita.
Ho delegato aquile e falchi
come viaggiatori dall'alto,
serpenti e marmotte e formiche ,
come esploratori del sottobosco,
emissari, combattenti samurai e prìncipi. ...
Tutti in viaggio nell'inconscio,
alla ricerca di Te , ragazzo mio !!
Grandi Re , folletti e gnomi, mi indicavano la via ,
ho mangiato fiori e foglie e bacche ,
dormendo tra lenzuola di stupore e coperte di illusioni.....
.....ma Tu non c'eri ..!!
E abbandonai allora, sconfitto
Il corpo mio alla stanchezza, deluso,
ma desideroso ancora,
e d'improvviso , come per incanto o per magia ,
fosti tu a leggere i miei occhi
e con un dito , così piccolo mi trovasti.......e mi toccasti l'anima !!
agostiniluca ■2008

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento