domenica 8 aprile 2018

LIMPIDEZZA di GIORGIA CASTELLANI


LIMPIDEZZA
Tenue pastello rischiara
la fresca mattina
una leggera foschia dirada 
si disperde al primo sorgere.
Muto il nido s'attarda
tra il calore di nuove foglie
non canta, ma s'affaccia timido
cercando piccoli granelli
scesi la sera.
Il rombo improvviso muta
limpidezza ed offusca
se ne va e lascia veleni
si risveglia e muove
ogni ramo stanco.
@ copyright
Foto personale

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento