giovedì 12 aprile 2018

IL SENSO DELLA SOFFERENZA di CARMELO SALVAGGIO

IL SENSO DELLA SOFFERENZA
Hanno odore di deserto
le sacre pietre di Palmyra assolate,
ed echi di danze tribali.
Secco di lacrime
è il pianto
e ti prende alla gola
la polvere alzata
dalla pioggia di mille granate.
Perdono, i muri d’Oriente,
l’antica bellezza imperiale...
Di mille ferite colano sangue.
Sono stanche di guerra
quelle nobili terre...
Di guerra e di violenza!
Da troppo tempo, perso l’incanto,
non ridono più
gli occhi dei bimbi
né sinuose muovono i fianchi
le donne d’Eufrate.
Tristi note suonano i sitar
alle orecchie dilaniate dei vecchi.
Dentro le offese coscienze
non ha più alcun senso il timore
e impazzisce il furore...
Intorno alla ricca Damasco
han perduto candore e profumo
i bianchi gelsomini
caduti e screziati di sangue.
08 Aprile 2018
Carmelo Salvaggio
immagine dal web
Paola Bosca

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento