lunedì 2 aprile 2018

FESTA COMANDATA di CESARE MOCEO


Festa comandata
Rughe d'infelicita'
attorniano occhi perplessi
ansiosi
truci
intersecate d'altre rughe
insoddisfatte
che delineano labbra lamentose
sopra cravatte e foulard sgargianti
Scarpe lucide e tacchi alti
d'uomini e donne
affamati di diversità e di vita
e rallegrati d'innocenze festanti
Esistenze povere
sterili
piene di dignità
e del tran tran che le distinguono
nell'attesa di questo giorno
in cui a fatica
conquistano il mondo
.
Cesare Moceo destrierodoc @
Tutti i diritti riservati

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento