domenica 15 aprile 2018

EVANESCENZE di VITTORIA NENZI

Evanescenze
Evanescenti
pallidi sospiri,
groviglio di pensieri,
appaiono e vanno,
sfrangiati nel nulla.
Parole confuse premono,
varcano la soglia,
del senno e dolcemente
scivolano nell’oblio.
Nuvole,
gemito di un lampo,
fremito percepito,
sparge polvere nel vento.
Vittoria Nenzi @ t.d.r.
Foto: Lorenzo Fiamma
Paola Bosca

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento