lunedì 9 aprile 2018

COL NOME CHE TU SAI di ANTONELLA CALVANI

COL NOME CHE TU SAI
Ti chiamerò col nome che tu sai
e accenderò le stelle
per far brillare ancora la tua notte.
Nel ventre bianco suo
ci accoglierà la luna
a cullar sogni e tenere promesse.
Poi sorgerà di nuovo il sole
che, come le tue mani,
mi scalderà nell’animo, in profondo,
sciogliendo neve e ghiacci
di trepidanti attese.
Sorgenti limpide daranno corso a fiumi
che placheranno, al fin, la nostra sete.
Crescerà l’erba ed odorosi fiori
e biondo sarà il grano
che sazierà la fame
di viver nuovi giorni.
Ti porgerò sorrisi
su nuvole d’aurora
e ancor frementi baci deporrò
in coppe cristalline del mattino.
Con voce di sirena
ti sveglierò ammaliandoti
e in un sussurro dolce
ti chiamerò col nome che tu sai,
quel nome romperà il silenzio
e intenso, forte, ti griderà il mio amore. AC
(da Tra stelle e sassi)

Paola Bosca

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento