mercoledì 11 aprile 2018

BELLA PIOGGIA di GIORGIA CASTELLANI

BELLA PIOGGIA
Quando fitto fitto appanna
si mescola ad una lacrima
lava via malinconia 
nasconde il velo che riga.
Picchietta e parla
consola anime in tumulto
porta vita rigogliosa
ai campi in attesa
del maturo grano
buona la pioggia che non bagna.
Resto lì a contar le gocce
copiose come certe saline
che vengono giù
tanto non si vede
se hai pianto.
E domani splende
natura verde
domani non piango più.
@ copyright

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento