giovedì 1 febbraio 2018

INTIMO VUOTO di GIUSY FINESTRONE


INTIMO VUOTO
Non potresti mai capire quel mio "vuoto dentro"
Quell'enorme buco senza niente intorno
Quell'anima privata dei colori accesi
Quel cuore che lacrima sangue bruciante
Sul viso non traspare quell'enorme voragine
Lui splende di beltà, irradia buonumore
Per chiunque cerchi una mano amica
Offre una parola buona ed un caldo sorriso
Ma l'anima urla e rimbomba il suo eco
Si contorce di un dolore straziante e silente
Che scava nel profondo, fin dentro al midollo
Lasciando detriti ai margini del cuore
Quel vuoto che logora e che si ciba di me
E' una belva affamata che non potrai mai comprendere
Io ci provo a riempirlo coi miei buoni propositi
Ma insaziabile lui continua a divorare il suo pasto !!!
Si riserva ogni uso e utilizzo @copyright di Giusy Finestrone

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento