lunedì 22 gennaio 2018

UNA SECONDA VITA di CESARE MOCEO


Una seconda vita
Rintanato dentro il mio pensare
vorrei rivivere
l'antica moda del riuso 
per cui anche il Nulla
andava conservato
e poter avere
una seconda vita
Io che Nulla più sono
e tale rimarrò ormai
m'affido
alla mia fama invecchiata
a raccontare chi sono e cosa ero
E là mi rivedo
in certe mie notti d'amore
quando la passione
si gonfiava fino a esplodere
con gli occhi desiderosi
della nudità dei corpi
tenuta stretta tra forti abbracci
avvolta nelle catene del fuoco eterno
Ora i ricordi di quelle notti
m'invitano a cogliere
le ultime gioie della vita
nella mesta consapevolezza
d'avere il destino vicino al mio passo
sempre in agguato
.
Cesare Moceo destrierodoc @
Tutti i diritti riservati

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento