domenica 14 gennaio 2018

L'INFEDELE di HELENA MALACHOVA


L'infedele
Più ti svelavi,
più ti conoscevo,
più mi apparivi distante
e meno ti comprendevo.
Nell'uomo muori,
rinasci nella donna!
Non riesco a vedere Janna,
il Giardino mi è precluso.
Uomo, hai occhi accecati di brama,
non posso sottostare al tuo dominio.
Più ti svelavi,
più sabbia gettavi, e pietre, sul mio corpo.
L'eternità vedo nei silenzi delle vergini,
nei loro occhi di cerbiatta le ombre dei ricordi.
Perle nel guscio sigillato, servili gli sguardi,
rimembranze della vita sulla terra, mute le labbra.
Nell'uomo muori,
egli ti disonora,
rinasci, svelati nella donna!
© hm

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento