domenica 28 gennaio 2018

ADESSO CHE IL VENTO DORME di PAOLA BOSCA

Accarezzami adesso
ora che il crepuscolo spegne il rosso dei capelli
stringimi adesso
ora che il vento ha bruciato l'ultima lacrima
baciami qui
proprio all'angolo delle labbra dove la ruga segna il tempo
è tuttavia generosa questa vita
anche se l'orologio impazza sulle ore
è ancora turgida la notte
e la frenesia di viverla allarga gli occhi alla luna.
È una corsa contro il divenire
un corpo che ancora racconta
e la voglia di possedere un'anima.
Accarezzami adesso
ora che l'urgenza di vivere morde le ossa
stringimi adesso
ora che gli occhi sanno leggere i tuoi
baciami adesso
ora che la lingua assapora il giusto sapore
è ancora sveglia la notte
attende il gemito tra le gambe tese.
È quasi neve la tua barba
sa di buono come il pane appena sfornato.
Baciami adesso
quando l'albero di fico dona il frutto più saggio.
©Paola Bosca®

2 commenti:

Lascia il tuo commento