domenica 28 gennaio 2018

ADESSO CHE IL VENTO DORME di GIORGIA CASTELLANI

Non sento più il suo potente fruscio
che mi spaccava il volto più d'uno schiaffo
più d'un passato amore.
È calmo ora il dolore
s'attenua lentamente il crampo
soffia leggero nell'anima mia
portando con sé la malinconia.
Ecco laggiù vedo spuntare fiori di campo
profuma di primavera questo vento
mi sento nuova d'incanto
il passato è svanito
e dentro un nuovo amore sboccera'.
@ copyrightGC

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento