domenica 28 gennaio 2018

ADESSO CHE IL VENTO DORME di BARBARA FRACASSO

ACROSTICO
Ancora il mio cuore,
distrutto, ricompone i suoi pezzi.
E adesso che il vento dorme,
sono i pensieri a far da padrone.
Suono insopportabile.
Oblìo della mente che ora urla e graffia.
Come onde del mare
ho rincorso la vita in una danza senza fine.
Eterno prendersi e lasciarsi,
innamorarsi e odiarsi.
Lento e amaro questo mio non riuscire,
vivere e sopravvivere.
E spegnermi ogni volta un po' di più.
Navigo nei dubbi di ogni giorno
tornando sempre sui miei passi, sbagliati.
Orrori più che errori sotto i miei piedi
descrivono i miei passi, incerti,
obliqui.
Restii.
Mento ancora al mio cuore cercando pace,
e adesso che il vento dorme, tutto è nuovo, tutto tace.
[Barbara Fracasso]

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento