domenica 28 gennaio 2018

ADESSO CHE IL VENTO DORME di ANGELA CANTONE

Adesso che il vento dorme, posso riposare.
Riordino i pensieri, spettinati dal suo incessante soffio.
Raccolgo i fogli sparsi, che con un colpo netto ha soffiato via dalla scrivania.
Adesso che dorme, lascerò domare i miei capelli dallo spazzolar di mani affusolate, di mia madre.
Adesso che il vento dorme, raccolgo i pensieri, come bucato steso al sole prima che piova.
E prima che inizi soffiare ancora, scrivo una poesia.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento