domenica 28 gennaio 2018

ADESSO CHE IL VENTO DORME di ALBA CORRADO

Adesso che il vento dorme
Non tocca e non graffia
non urla nelle orecchie
con voce stridula l'orrore.
Non porta polvere di macerie
e l'odore della morte.
Dorme adesso il vento
riposa i gelidi artigli
nel fodero della notte.
AlbaCorrado gennaio2018©

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento