venerdì 3 novembre 2017

TI AMAI di TERESA ESPOSITO


Ti amai
Dannatamente ti amai
Un giorno tra olezzi di magnolia
Riparati solo da un manto di abbracci
Giacevamo vestiti di pelle intrecciata
e radicata tra mura familiari.
Se solo sapessi dove muore l'amore
Scalerei il cielo per rincuorarlo!
Troppi baci dimenticati
Nel cassetto tarmato dei ricordi
Mai più rispolverati dal tempo
Di quando quei teneri amanti
Imparavano a librarsi in volo.
Non sento più il caldo delle sue carezze
Si è perso tra le pieghe delle mie paure
Forse dell'amore è rimasta solo l'ombra
Nascosta tra i silenzi dei respiri.
Volli amarti dannatamente
Di un amore intarsiato nella mia pelle
Ero abbracciata a te sopra la volta del cielo
Poi qualcuno mi tolse le ali per volare.
Io dannatamente ti amai
Prigioniera consapevole dell'Alba nuova
che subito morì in quella notte senza cuore
Quando ti dissi le ultime parole d'amore.
E baciando ancora una volta la tua bocca
Tracciai memoria di te.
Teresa Esposito

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento