venerdì 3 novembre 2017

I GIORNI DEI SEPOLCRI di ANNA MARIA LOMBARDI

I giorni dei sepolcri
Rigidi cipressi infossati
che a mani giunte s'elevano
là dove il silenzio è obbligo 
e riflettere è necessità.
Bivio in cui ognuno cammina
tra grovigli di sacro lino
e fili stesi per tracciar rotte
e non perdersi tra cose caduche
Sepolcri per ricordare attimi:
dolorosa e mesta nostalgia
lì dove gli sguardi s'incontrano fissi
e ci chiediamo perdono.
3.11.2017 @Tutti i diritti sono riservati per legge all’autrice

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento