venerdì 3 novembre 2017

BRUNA CICALA




Sparpaglia la notte
quei quattro fogli bagnati d’inutilità,
distratta e nuda nell’essenza,
dissacrata dall’assenza.
Nel crocevia delle disattese
striscia e s’appiglia l’edera,
illusione di tossica beltà 
nell’umidore d’ombra vive
disdegnando il sole, 
e nell’aridità del giorno, muore.
©brunacicala/R

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento