sabato 7 ottobre 2017

TIZIANA LEMMOLO

Leggiadra
corre la vita,
silente nel
cuore.
Scorre lento,
l'animo mio
che volge
a strana ironia.
Tu sei stato,
spina e fianco,
di notti insonni.
Ora ti guardo,
lontano,
il pianto
ispira,
il fiore di loto,
che rinasce
dal fango e
profuma di rosa.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento