giovedì 19 ottobre 2017

TEMPIO DELL'AMORE di LUCIANO ZAMPINI

TEMPIO DELL'AMORE
Con l'anima scompigliata
busso alla porta del tuo cuore
nudo nei pregiudizi
dentro, indosso solo sogni bambini
offro vellutati pensieri
una manciata di stelle e un raggio di sole
piccoli doni raccolti
cavalcando onde rigate
da una falce di luna calante
tra mille sospiri
dondolo così, in questo vento di mare
e lascio cadere parole calde come il sole
nel profumo della brezza marina
deposito sul tuo corpo perline di primo mattino
invocando approdo, per l'infinito tempo
nel tempio chiamato amore.
©luciano zampini/registrata

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento