mercoledì 11 ottobre 2017

IL GIORNO di BULLO ROBERTO CICCONI

IL GIORNO
Tra mare e cielo, l'alba
la vita partorisce.
La notte fugge via,
ad est, si trasferisce.
Il sole da l'annuncio,
accende la sua stufa,
a tutti, apre le porte.
L'amor non si rifiuta!
Nell'ora del risveglio,
gorgheggiano gli uccelli,
il grillo s' azzitisce,
or, corrono i cavalli.
La rana s'addormenta,
fra l'acque azzurre e chiare,
la lontra, ora, si tuffa
nel borgo e, poi, scompare.
Il giorno scorre quieto,
nel cuore del silenzio,
e tutto appare immenso,
non v'è traccia di scempio.
Siam, forse, in Paradiso?
No....stiamo sulla terra,
solo, l' uomo s' ostina
a fomentar la guerra!
10-10-2017.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento