martedì 26 settembre 2017

PER UNA VOLTA di PATRIZIA CALZETTA

PER UNA VOLTA
Tutte le mattine
un saluto educato
poi un sorriso 
un pò meno distratto
e ancora una battuta
buttata lì
per superare l'imbarazzo
la tua voce calda e penetrante
già mi scavava dentro
quel percorso noioso e sterile
era diventato improvvisamente
incredibilmente eccitante
così ci siamo ritrovati
occhi negli occhi
come due quindicenni
guance rosse per l'eccitazione
la passione che pulsava
fin dentro le tempie
il resto delle nostre vite
fuori quella porta
fuori i problemi
fuori i legami
fuori tutto
per una volta
avevamo detto
una sola volta
regaliamoci un sogno
liberi e appassionati
dimenticando doveri e problemi
discussioni e rancori
era solo pura voglia
di fare l'amore
E' bastata una voce
quella voce e
la storia è ancora tutta
da raccontare.
©Patrizia Calzetta

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento