domenica 24 settembre 2017

LE VISIONI DEL CUORE di CESARE MOCEO


Le visioni del cuore
Nel turbine di fulmini e saette
che tagliano all'orizzonte 
il cielo scuro di pioggia
sono qui a rimirare il mare
felicemente abbracciato
alla mia stupenda solitudine
e all'inutilità dei lidi
ancora composti sulla spiaggia deserta
e squadrati nel loro vuoto d'anime
Ah!!! se il mondo fosse il piacere di un sogno...
m'addormenterei in questo mio sguardo
nel tempo che resta ormai
al vivere che mi è stato concesso
E invece non ho altro che questa luce
e l'aria che respiro al suono di queste onde
mentre lascio che la loro musica
si sposi con le note soavi della mia anima
.
Cesare Moceo @
Tutti i diritti riservati

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento