sabato 12 agosto 2017

STELLA TRA LE STELLE di GIUSEPPE SPADERA

Lasciarsi scivolare addosso il tempo
e perdersi in un vento di passione,
il caldo brucia i corpi che si cercano
e intanto voliamo incontro al sole,
per non restare soli.
Dammi la mano,
non andare ancora via.
Corriamo verso il mare
e tuffiamoci in quello che sarà,
lascia che anneghino tutti i pensieri,
tra le onde del passato.
La rotta è verso l' orizzonte,
oltre ogni immaginazione,
prima o poi troveremo una spiaggia,
dove ancorare il nostro cammino.
L' azzurro del cielo sarà la cornice
della nostra vita,
per non dimenticare mai,
quanto sia grande ciò che ci unisce.
Il tramonto sarà la la dolcezza
che si posa sulle fatiche di ogni giorno,
colorando d' oro la magia dei sorrisi
e dei baci scambiati in riva al mare.
E intanto mi assale la nostalgia,
di averti al mio fianco,
mentre ti cerco stella tra le stelle,
più luminosa che mai.
Apro le ali al vento,
per spiccare il volo più folle di sempre.
In un viaggio ogni volta più lungo.
Lo stesso che da sempre ci unisce,
lo stesso che da sempre ci divide.
Giuseppe Spadera
8 agosto2017

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento