sabato 5 agosto 2017

RESTATE INSIEME A ME di ANTONIO LANZA

Restare tutti insieme a me
le mie lacrime non vi darò
è un problema mio, lo so
è bella la solidarietà che c’è.
Due rondini stanno insieme
che volano in un cielo blu
li guardi e non puoi capire tu
l’amore generato dal seme.
Perché due anime si cercano
dopo qualche incomprensione
una vita bella, e un’emozione
nella notte quando c’è la luna.
Voglio il sorriso sulle labbra
in questa notte così splendida
gli occhi chiari un viso candido
dopo momenti caldi di febbre.
La vita non si può arrestare mai
con i miei dolori dedicati al cielo
donare l’armonia a chi sta solo
e tutto bene che nel cuore vuoi.
Restate tutti insieme a me
non dividerò il mio dolore
tutte le ansie nel mio cuore
e la tristezza che c’è in me:
Vi voglio qui per una festa
per un addio del mio amore
per i ricordi che sa lasciare
e dare luce agli occhi mesti.
I pensieri che ho nella mente
di un amore che non muore
in un addio, e nella aurora
e alla fine non resta niente.
Restate tutti insieme a me
nel sogno potrei impazzire
se io l’ho amata è così vero
che io piango se lei non c’è.
Lei il sole, la mia primavera
la strada segnata della vita
tutti quei sogni appena nati
un prato che si copre di fiori.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento