mercoledì 2 agosto 2017

PREZIOSITÀ di CESARE MOCEO


Nel gusto delle mie delicate evocazioni poetiche
trovo piacere nelle coincidenze del mio pensare con la morbida sapienza letteraria
che affettuosamente avvolge in un'aria di mistero tutto il mio Essere
E in questo mescolarsi d'estasi e d'umilta'
raggiungo l'apice del godimento
ancora astrattamente vagheggiato
a compenso d'ogni avvilimento
e d'ogni inquietudine
.
Cesare Moceo @
Tutti i diritti riservati

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento