sabato 26 agosto 2017

NAVIGATRICE SOLITARIA di MIMMA PASCAZIO


Quando mi eri accanto,
dolce amor mio,
ogni cosa mi pareva possibile
da affrontare e realizzare.
Anche l’onda più alta e furiosa
m’appariva favorevole,
e le ripide montagne da scalare,
pur nella loro difficoltà e
problematicità, erano per me
un mondo fantastico da scoprire,
vedere , vivere insieme, ed amare….
Oggi, navigatrice solitaria,
ogni piccolo problema, difficoltà,
e qualsiasi novità sembrano
trovarmi impreparata:
ogni vento, persino il più dolce zefiro,
mi appare sfavorevole, pericoloso,
e un’immensa paura m’assale,
soprattutto per te, innocente,
indifesa figlia mia!!!!
Ma so che è proprio per te
che devo riprendere a navigare
forte, sicura, e con tanto coraggio,
nell’immenso, travolgente, burrascoso,
eppure tanto amato, mare della vita !!!!
Mimma Pascazio

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento