martedì 8 agosto 2017

LUISA SIMONE


Non pensare..che io ..non ti senta..
Ti avverto..in ogni lieve fruscio..
In ogni.. flebile mormorio..

Scheggia..che mi trafigge..
è ogni tuo ascoltato lamento...

Scorrono..calde..
Le mie lacrime..
Veloci..
Senza rispettar..percorso..

Muto è il mio dolore..
Che io.. non voglio..
Che tu osservi..

Basta il tuo..

Che ..
In un calice di tristi petali..
..mi porgi...

È arrivata la notte..
Ma tu..
....

..non te ne... accorgi

(Luisa Simone)
08/08/2017
Tutti i diritti riservati@

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il tuo commento